Get In Touch
Piazza Borgo Pila, 40/56
16129 Genova
info@gmgnet.com
comunicazioni@pec.gmgnet.com

Trackography: ecco i siti che ti tracciano online

Hai mai avuto la sensazione che il tuo comportamento online venga tracciato sulla base dei siti web visitati?

Sai che moltissimi siti che frequenti abitualmente e di uso comune raccolgono dati su di te e sulle tue preferenze per trasmetterli ad aziende terze?

Queste aziende raccolgono dati su chi sei, cosa stai leggendo, cosa ti interessa e, in certi casi, lo fanno senza che tu lo sappia.

In questo articolo parliamo di Trackography, un tool open source che mira ad aumentare la trasparenza sulla raccolta dei dati, facendo luce sui siti che ti tracciano online.

Che cos’è Trackography?

Trackography è un progetto realizzato da Tactical Tech, una ONG internazionale, fondata allo scopo di studiare e mitigare gli impatti della tecnologia sulla società.

Nello specifico, tramite pochi clic, Trackography permette di vedere:

  • le aziende che ti tracciano;
  • i paesi che ospitano i server dei siti Web a cui accedi;
  • i paesi che ospitano i server delle società di tracciamento;
  • i paesi che ospitano l’infrastruttura di rete necessaria per raggiungere i server dei siti web e le società di tracciamento;
  • le informazioni su come alcune delle “società di monitoraggio prevalenti a livello globale” gestiscono i dati in base alle loro politiche sulla privacy.

Panoramica del funzionamento di Trackography

Come funziona Trackography?

Una volta chiarito che cos’è Trackography e quali sono i suoi scopi, vediamo insieme i passaggi del suo funzionamento.

Una volta raggiunto il sito trackography.org, ti viene chiesto di selezionare il paese da cui accedi a Internet.

Successivamente è possibile selezionare i siti web che d’interesse (globali, nazionali, locali e blog).

Sulla base dei siti web selezionati, apparirà una mappa del tuo traffico Internet.

In particolare, delle connessioni di colore blu mostrano il percorso che il traffico Internet segue per raggiungere i server dei siti web selezionati.

Invece quelle rosse sono le connessioni Internet ai server delle aziende che ti stanno tracciando attraverso i siti web selezionati.

Parliamo in tal caso di “connessioni non intenzionali“.

A distanza di un solo altro clic è possibile visualizzare maggiori informazioni sulle aziende che ti seguono.

I dati che raccolgono possono includere:

  • l’indirizzo IP (ovvero l’impronta digitale univoca del tuo computer);
  • la cronologia di navigazione;
  • la cronologia delle ricerche;
  • e persino i siti Web che probabilmente visiterai in futuro.

Trackography dunque offre l’opportunità di scoprire quali siti e quali aziende ti stanno tracciando quando visiti i tuoi siti preferiti.

Ma non è tutto: Trackography dice anche di più sulle società di tracciamento e sul loro modello di business, che può includere ricerche di mercato, profilazione e pubblicità.