Get In Touch
Piazza Borgo Pila, 40/56
16129 Genova
[email protected]
[email protected]
Back

European Accessibility Act (EEA): cosa cambierà per il web dal 28 giugno 2025

Introduzione all’European Accessibility Act

Il 28 giugno 2025 segnerà una svolta significativa per tutti i professionisti del web con l’entrata in vigore dell’European Accessibility Act (EAA). Questa normativa mira a garantire che i prodotti e i servizi digitali siano accessibili a tutte le persone, comprese quelle con disabilità. Per una digital agency, comprendere e implementare i requisiti dell’EAA è fondamentale non solo per la conformità legale ma anche per migliorare l’esperienza utente (UX) e raggiungere un pubblico più ampio.

L’European Accessibility Act e la WCAG 2.1

Cos’è la WCAG 2.1?

La Web Content Accessibility Guidelines (WCAG) 2.1 è un insieme di linee guida sviluppate dal World Wide Web Consortium (W3C) per rendere il contenuto web più accessibile. Queste linee guida si concentrano su quattro principi fondamentali: percepibile, utilizzabile, comprensibile e robusto (POUR).
L’European Accessibility Act si basa fortemente sulle WCAG 2.1, specificamente sui livelli di conformità A e AA. Questo significa che per essere conformi all’EAA, i siti web e le applicazioni digitali devono aderire a queste linee guida, assicurando che il contenuto sia accessibile a tutti gli utenti, indipendentemente dalle loro capacità fisiche o cognitive.

Regole UX/UI per la conformità all’EAA

Design Inclusivo

Percepibilità

  • Testo Alternativo: tutte le immagini e i contenuti non testuali devono avere un testo alternativo descrittivo.
  • Contrasto dei Colori: assicurarsi che il contrasto tra testo e sfondo sia sufficientemente elevato per essere leggibile anche da persone con difficoltà visive.

Utilizzabilità

  • Navigazione Tastiera: il sito deve essere completamente navigabile tramite tastiera.
  • Focus Visibile: gli elementi interattivi devono avere un indicatore di focus visibile per gli utenti che navigano con la tastiera.

Comprensibilità

  • Lingua del Contenuto: la lingua principale del contenuto deve essere definita nel codice.
  • Messaggi di Errore: fornire messaggi di errore chiari e suggerimenti per la correzione.

Robustezza

  • Compatibilità: assicurarsi che il contenuto sia compatibile con le tecnologie assistive come screen reader e altri dispositivi di assistenza.

Regole di codice e sviluppo per la conformità all’EAA

HTML Semantico

  • Utilizzare elementi HTML semantici per strutturare il contenuto in modo chiaro e logico.
  • ARIA Landmarks: implementare attributi ARIA per migliorare la navigazione e l’accessibilità per gli utenti di tecnologie assistive.

Validazione del Codice

  • Utilizzare validatori di codice per garantire che il markup HTML sia corretto e conforme agli standard.

Test di Accessibilità

  • Automatizzati: integrare strumenti di test automatizzati come Axe o Lighthouse nel flusso di lavoro di sviluppo.
  • Manuali: condurre test manuali con utenti reali e tecnologie assistive per identificare e risolvere problemi di accessibilità.
European Accessibility Act EAA

Strumenti Verificati per l’Analisi dell’Accessibilità

Axe by Deque

Un’estensione del browser che permette di eseguire test di accessibilità automatizzati e fornire report dettagliati su problemi e suggerimenti di correzione.

WAVE by WebAIM

Questo strumento offre una panoramica visiva dei problemi di accessibilità presenti in una pagina web, facilitando l’identificazione e la risoluzione.

Lighthouse by Google

Incorporato in Chrome DevTools, Lighthouse fornisce un audit completo delle prestazioni, accessibilità e SEO del sito web.

Prepararsi per l’European Accessibility Act significa non solo aderire a una nuova regolamentazione, ma anche abbracciare l’inclusività come valore fondamentale del design e dello sviluppo web.
Implementando le linee guida della WCAG 2.1, utilizzando un design UX/UI inclusivo e adottando pratiche di sviluppo accessibili, possiamo garantire dei progetti pronti per essere utilizzati da tutti gli utenti. Con l’aiuto di strumenti verificati come Axe, WAVE e Lighthouse, il percorso verso la conformità diventa più gestibile e trasparente.

Assicurati che il tuo sito web sia pronto per il cambiamento e dimostra il tuo impegno per un web accessibile per tutti!

Analisi UX & UI

Il tuo sito web è accessibile?